La progettazione e realizzazione di un prodotto come quello dedicato ai bambini, soprattutto nei loro primi anni di età, richiede un’estrema attenzione e cautela: il campo è delicato, si potrebbe dire “minato” da molteplici variabili e fattori tutti fondamentali, nessuno trascurabile, per garantire l’eccellenza della calzatura, che rappresenti una sicurezza per il bambino e per i genitori. Per questo la produzione Walkey nasce proprio dalla sinergia con esperti specialisti nel mondo del bambino, consulenti tecnici, con competenze mirate nel campo pediatrico, in special modo nell’Ortopedia pediatrica. Scopriamo che cos’è.
Basta guardare all’etimologia del termine per scoprire che deriva dal greco antico orthòs, diritto e pàis, bambino, quindi  la sua origine è proprio pediatrica. Il compito dell’ortopedico pediatrico è quello di monitorare costantemente la crescita del bambino ed intervenire qualora si rilevino disturbi o anomalie. Un compito certo non semplice anche dato il tipo di paziente, ovvero un bambino che non sa e non riesce certo ad esprimere a parole i propri disagi o malesseri, dunque occorre saper “interpretare” la sua condizione attraverso altri canali e mezzi espressivi che aiutino a determinare la diagnosi ed i relativi rimedi.
Resta fermo che sia il Pediatra di base a seguire il bambino e che, in base a visite e riscontri, valuti se sottoporre all’attenzione dello specialista il bambino. È consigliabile in ogni caso consultare un ortopedico pediatrico indicativamente ogni 1-2 anni, in base all’età.